martedì 29 maggio 2012

Torta alla Frutta


Questa torta l'ho mangiata a casa degli zii di mio marito e mi è piaciuta tantissimo tanto da rifarla immediatamente....è una torta semplicissima e ci si mette veramente poco a realizzarla, l'unica cosa noiosa è aspettare che sia la crema che il Pan di Spagna si freddino per poter realizzare il tutto, ma il gusto sarà eccezionale! Ottima per un compleanno o per portarla quando siamo invitati dai nostri amici e parenti....squisita  e le fragole danno quel tocco in più che mi fa letteralmente impazzite!
Vuoi mettere poi la genuinità e la bontà di una torta fatta n casa?
Mi spiace ma le pasticcerie non amo frequentarle, troppo care...vabbè io i dolci me li faccio in casa sopratutto perchè mi piace pasticciare!!

Vediamo cosa serve!

Per il Pan di Spagna:

  • 125 gr di farina
  • 125 gr di amido o fecola
  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • una bustina di lievito per dolci
Se volete provare mi hanno dato un'altra ricetta di Pan di Spagna, io l'ho assaggiato ed è spettacolare ma ancora non l'ho fatto...comunque potete scegliere tra la prima e la seconda ricetta:

Pan di Spagna degli zii:

  • 300 gr d zucchero
  • 150 gr di amido
  • 150 gr di farina
  • 6 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
Crema pasticcera:

  • 500 gr di latte
  • 120 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina 
  • 50 gr di amido
  • 4 tuorli
  • 2 cucchiai di panna montata
Per la bagna:

  • Buccia di 1 limone non trattato
  • 3 foglie d'alloro
  • 400 gr di acqua
  • Zucchero a piacere (io ne ho messo due cucchiai)
Fragole tagliate a pezzi e intere
Panna montata

PROCEDIMENTO:

PAN DI SPAGNA:

Montare le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti con uno sbattitore, se li monterete a lungo non avrete neanche bisogno di utilizzare il lievito per dolci.
Aggiungere setacciando amido e farina mescolata al lievito girando dall'alto verso il basso.
Imburrare una tortiera da 26 cm ( se fate la tortiera da 22 cm basta dimezzare le dosi) e infarinarla, versare il composto e stenderlo uniformemente.
Cuocere per 30 minuti a 180 °C e comunque controllare la cottura con uno stecchino.

CREMA PASTICCERA:

In casseruola mescolare i tuorli con lo zucchero, l'amido e la vanillina mescolando. Uniamo pian piano il latte e sempre mescolando lasciamo che tutto si amalgami.
Cuocere su fuoco basso fino a quando la crema non si sarà addensata mescolando con una frusta a mano.
lasciare raffreddare in frigo per qualche ore.

BAGNA:

Far bollire l'acqua con le foglie d'alloro, il limone e lo zucchero fino a che l'acqua non diventa gialla.


Per comporre la torta basterà tagliare il pan di spagna a metà, disporlo sul piatto e utilizzare la bagna per inzuppare la superficie, il pan di spagna va bagnato bene ai bordi che sono sempre più duri e man mano si va al centro. Non c'è una quantità che si deve versare ma basta schiacciare con i polpastrelli la superficie appena bagnata per capire se è diventata morbida o se ci vuole ancora liquido.
In una sacca a poche con beccuccio liscio inserire la crema pasticcera ( che avremo precedentemente sbattuto e a cui avremmo aggiunto i due cucchiai di panna ) e iniziamo a fare una chiocciolina di crema partendo dal centro del Pan di spagna fino a terminare ai bordi.
Buttiamo sopra i pezzi di fragola cercando di disporsi più uniformemente possibile e chiudiamo con l'altro pezzo di pan di spagna.
Bagniamo ancora con la bagna analcolica fatta precedentemente e ricopriamo prima con la panna e decoriamo i bordi e poi con ciuffettini di crema pasticcera decoriamo sopra.
Mettiamo delle fragole come decorazione e la nostra torta è pronta.






sabato 26 maggio 2012

Torta CioccoRicotta



Finalmente ritorno a pubblicare qualche ricettina, perdonatemi ma sono stata in vacanza in Sicilia qualche giorno per rivedere i miei e fare qualche giorno di relax!! 
Sole e mare rimettono proprio al mondo, passano tutti i malanni nella mia terra magica!!
Anche lì non potevo non fare qualcosina da mangiare, ma sopratutto qualcosina bella calorica calorica e anzi mi sono molto limitata!!
Prima di partire avevo visto la torta di una bloggerina NADIA IN CUCINA che seguo molto volentieri e che mi piaceva tantissimo e così quando ho avuto l'occasione l'ho fatta...si tratta di una base di torta alla ricotta e cacao con una farcitura di crema al cioccolato e panna.


Quasi dimenticavo di un premio graditissimo che mi è arrivato dalla mia amica di blog NIDALEA E IL GIARDINO DI LIMONI un premio speciale che mi ha resa davvero felice.
Chiedo scusa alla mia "Palermitana" per il ritardo con cui pubblico la cosa ma la vacanza ha rapito corpo e   mente...adesso sono tornata in me, pronta a rimettermi in gioco.

Eccolo qui....
Ovviamente per ci sono 2 regole da seguire per rigirare questo premio ad altri 10 blog che io reputo di qualità.Vediamo di cosa si tratta.Devo elencare 7 ricette dolci che mi hanno cambiato la vita e subito dopo scrivere,linkando, i 10 blog a cui assegnare il premio....Cominciamo!!!
Da premettere che io non sono una mangiona di dolci, ma quando mi assale il desiderio spazzolo tutto alla velocità della luce.

Ecco i dolci :


  1. Cannoli Siciliani: Questo è un dolce che mi porta con la mente alla mia terra ed il suo gusto di fritto delicato e insaporito dalle varie creme mi inebria la mente. Davanti ad un cannolo con capisco nulla!
  2. Bignè: Farciteli come volete, al cioccolato, alla crema pasticcera o al caffè per me rimangono sempre un bijou della pasticceria.
  3. Biscotti al burro: Da quando ho imparato a farli me ne sono innamorata e quando devo fare una visita li porto con me e tutti sono felicissimi.
  4. Torte alla crema pasticcera e cioccolato: Devo ammettere che non sono mai state le mie preferite ma oggi una fetta di torta la mangio volentieri perchè mi da proprio quel senso di festa e di allegria...dai una festa senza torta non è pensabile.
  5. Ciambella bi-gusto: Classica e facile da preparare è un dolce che faccio spesso per le mie colazioni e perchè no si può anche regalare ricoperta di salsa al cioccolato fondente o al latte per essere ancora più golosa. Io e mia sorella l'abbiamo portata per una merenda un pò di tempo fa e i bambina l'hanno sbranata.
  6. Muffin: Mini brioscine eccezionali e morbide anch'essi ottimi con le gocce di cioccolato e perfetti per la mia colazione quando non sono a dieta.
  7. Tartellette alla frutta: Buonissime crostatine ripiene di crema pasticcera che mi ricordano i dolcetti della domenica di casa mia.

Ecco questi sono i 7 dolci che adoro.....Andiamo adesso ai blog a cui assegnerò il premio blog di qualità:



  • Tutti quelli che trovate sul mio profilo e per una volta cambiamo le regole....vi seguo con grande interesse e devo dire che siete una grandissima fonte di ispirazione per me!!! GRAZIE a tutte quante/i!!







Vediamo come si fa!!!!

INGREDIENTI 

PER LA BASE:
  • la ricetta la trovate QUI
PER LA CREMA AL CIOCCOLATO:

  • 500 gr di latte
  • 60 gr di maizena
  • 40 gr di cacao
  • 180 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella
PER LA BAGNA:
  • 100 GR DI ACQUA TIEPIDA
  • 40 GR DI grand marnier
  • 1 cucchiaino di zucchero
PER LA DECORAZIONE:
  • PANNA MONTATA
  • CREMA AL CIOCCOLATO
PREPARAZIONE DELLA CREMA:

Mescolare in una casseruola il cacao, lo zucchero, la maizena, la cannella e la vanillina. 
Aggiungere a filo il latte mescolando per non creare grumi.
Cuocere a fuoco lento fino a che la crema non si sia addensata.
Quando è fredda io metto due cucchiai di panna per dare sofficità alla crema.

P.s.
La torta va preparata il giorno prima perchè la bagna penetrerà meglio nel pandispagna lasciandola morbida e delicata.
Per la decorazione io ho fatto dei ciuffetti di crema al cioccolato e di panna come da foto e delle strisce verticali per coprire il bordo, ovviamente è stata divisa in due e farcita sempre con la crema al cioccolato.

giovedì 3 maggio 2012

Gelato al TIRAMISU'




E se ti vuoi tirare sù non puoi non mangiare questo gelato buonissimo!! 
E' tale  e quale al gusto del tiramisù...una deliziosa ricetta riuscitissima.


INGREDIENTI:

- 2 TUORLI
- 150 GR DI ZUCCHERO
- 250 GR DI MASCARPONE
- 40 GR DI PANNA
- 150 GR DI LATTE
- 2 TAZZINE DI CAFFE' FORTE
- 2 TAZZINE DI CAFFE' FORTE PER INZUPPARE I SAVOIARDI
- 3 SAVOIARDI
- CACAO AMARO
- MEZZO CUCCHIAINO DI farina di semi di carrube

PROCEDIMENTO:

Mescolare lo zucchero con le uova e la farina di semi di carruba, unire poco alla volta il latte, la panna e il mascarpone mescolando energicamente con una frusta, aggiungere le tazzine di caffè continuando a mescolare.
A parte versare il caffè sui savoiardi e lasciare ammorbidire quindi inserirli dentro il composto e mescolare.
Scaldare senza far arrivare il composto al bollore e lasciare raffreddare, mettere in frigorifero per almeno 6 ore.
Inserire la crema ottenuta nella gelatiera e lasciare gelare per almeno 30 minuti.
Mettere il gelato in una vaschetta e spolverizzare di cacao amaro.

mercoledì 2 maggio 2012

Gelato alla nutella


Come sapete ho la gelatiera e quando vedo un barlume di sole non posso che azionarla per fingere che stia arrivando l'estate...ma chissà in reltà quando arriverà, qui non fa altro che piovere e siamo tutti un pò stanchi!

Il gelato che voglio proporvi oggi è delizioso e so che verrà apprezzato da tutti.
Devo dire che mi ha ispirato la bloggerina La cucina di Federica ovviamente ogni ricetta poi si adatta ai gusti personali di ognuno di noi e così ecco che nascono le modifiche.

Iniziamo!!

INGREDIENTI:
  • 150 GR DI NUTELLA
  • 300 GR DI LATTE
  • 55 GR DI ZUCCHERO
  • 200 GR DI PANNA
  • 10 GR DI CACAO
  • 1 cucchiaino da thè di Farina di semi di carrube (o 20 gr di amido)
PROCEDIMENTO:

In una casseruola inserire lo zucchero, la farina di semi di carrube con il cacao e la nutella ed inserire il latte e la panna gradualmente mescolando, accendere il la fiamma e mescolare fino a sciogliere ed amalgamare tutti gli ingredienti che dovranno essere caldissimi ma non bollire.
Lasciare raffreddare e mettere in frigo per far maturare per almeno 6 ore...io in genere lascio il composto tutta la notte.
Il giorno dopo la farina di semi di carrube avrà addensato il composto tale da risultare una crema morbida quasi viscosa.
Inserire tutto dentro la gelatiera e gelare per almeno 20/25 minuti.
Mettere in freezer per qualche ora prima di servire.




martedì 29 maggio 2012

Torta alla Frutta


Questa torta l'ho mangiata a casa degli zii di mio marito e mi è piaciuta tantissimo tanto da rifarla immediatamente....è una torta semplicissima e ci si mette veramente poco a realizzarla, l'unica cosa noiosa è aspettare che sia la crema che il Pan di Spagna si freddino per poter realizzare il tutto, ma il gusto sarà eccezionale! Ottima per un compleanno o per portarla quando siamo invitati dai nostri amici e parenti....squisita  e le fragole danno quel tocco in più che mi fa letteralmente impazzite!
Vuoi mettere poi la genuinità e la bontà di una torta fatta n casa?
Mi spiace ma le pasticcerie non amo frequentarle, troppo care...vabbè io i dolci me li faccio in casa sopratutto perchè mi piace pasticciare!!

Vediamo cosa serve!

Per il Pan di Spagna:

  • 125 gr di farina
  • 125 gr di amido o fecola
  • 4 uova
  • 250 gr di zucchero
  • una bustina di lievito per dolci
Se volete provare mi hanno dato un'altra ricetta di Pan di Spagna, io l'ho assaggiato ed è spettacolare ma ancora non l'ho fatto...comunque potete scegliere tra la prima e la seconda ricetta:

Pan di Spagna degli zii:

  • 300 gr d zucchero
  • 150 gr di amido
  • 150 gr di farina
  • 6 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
Crema pasticcera:

  • 500 gr di latte
  • 120 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina 
  • 50 gr di amido
  • 4 tuorli
  • 2 cucchiai di panna montata
Per la bagna:

  • Buccia di 1 limone non trattato
  • 3 foglie d'alloro
  • 400 gr di acqua
  • Zucchero a piacere (io ne ho messo due cucchiai)
Fragole tagliate a pezzi e intere
Panna montata

PROCEDIMENTO:

PAN DI SPAGNA:

Montare le uova con lo zucchero per almeno 10 minuti con uno sbattitore, se li monterete a lungo non avrete neanche bisogno di utilizzare il lievito per dolci.
Aggiungere setacciando amido e farina mescolata al lievito girando dall'alto verso il basso.
Imburrare una tortiera da 26 cm ( se fate la tortiera da 22 cm basta dimezzare le dosi) e infarinarla, versare il composto e stenderlo uniformemente.
Cuocere per 30 minuti a 180 °C e comunque controllare la cottura con uno stecchino.

CREMA PASTICCERA:

In casseruola mescolare i tuorli con lo zucchero, l'amido e la vanillina mescolando. Uniamo pian piano il latte e sempre mescolando lasciamo che tutto si amalgami.
Cuocere su fuoco basso fino a quando la crema non si sarà addensata mescolando con una frusta a mano.
lasciare raffreddare in frigo per qualche ore.

BAGNA:

Far bollire l'acqua con le foglie d'alloro, il limone e lo zucchero fino a che l'acqua non diventa gialla.


Per comporre la torta basterà tagliare il pan di spagna a metà, disporlo sul piatto e utilizzare la bagna per inzuppare la superficie, il pan di spagna va bagnato bene ai bordi che sono sempre più duri e man mano si va al centro. Non c'è una quantità che si deve versare ma basta schiacciare con i polpastrelli la superficie appena bagnata per capire se è diventata morbida o se ci vuole ancora liquido.
In una sacca a poche con beccuccio liscio inserire la crema pasticcera ( che avremo precedentemente sbattuto e a cui avremmo aggiunto i due cucchiai di panna ) e iniziamo a fare una chiocciolina di crema partendo dal centro del Pan di spagna fino a terminare ai bordi.
Buttiamo sopra i pezzi di fragola cercando di disporsi più uniformemente possibile e chiudiamo con l'altro pezzo di pan di spagna.
Bagniamo ancora con la bagna analcolica fatta precedentemente e ricopriamo prima con la panna e decoriamo i bordi e poi con ciuffettini di crema pasticcera decoriamo sopra.
Mettiamo delle fragole come decorazione e la nostra torta è pronta.






sabato 26 maggio 2012

Torta CioccoRicotta



Finalmente ritorno a pubblicare qualche ricettina, perdonatemi ma sono stata in vacanza in Sicilia qualche giorno per rivedere i miei e fare qualche giorno di relax!! 
Sole e mare rimettono proprio al mondo, passano tutti i malanni nella mia terra magica!!
Anche lì non potevo non fare qualcosina da mangiare, ma sopratutto qualcosina bella calorica calorica e anzi mi sono molto limitata!!
Prima di partire avevo visto la torta di una bloggerina NADIA IN CUCINA che seguo molto volentieri e che mi piaceva tantissimo e così quando ho avuto l'occasione l'ho fatta...si tratta di una base di torta alla ricotta e cacao con una farcitura di crema al cioccolato e panna.


Quasi dimenticavo di un premio graditissimo che mi è arrivato dalla mia amica di blog NIDALEA E IL GIARDINO DI LIMONI un premio speciale che mi ha resa davvero felice.
Chiedo scusa alla mia "Palermitana" per il ritardo con cui pubblico la cosa ma la vacanza ha rapito corpo e   mente...adesso sono tornata in me, pronta a rimettermi in gioco.

Eccolo qui....
Ovviamente per ci sono 2 regole da seguire per rigirare questo premio ad altri 10 blog che io reputo di qualità.Vediamo di cosa si tratta.Devo elencare 7 ricette dolci che mi hanno cambiato la vita e subito dopo scrivere,linkando, i 10 blog a cui assegnare il premio....Cominciamo!!!
Da premettere che io non sono una mangiona di dolci, ma quando mi assale il desiderio spazzolo tutto alla velocità della luce.

Ecco i dolci :


  1. Cannoli Siciliani: Questo è un dolce che mi porta con la mente alla mia terra ed il suo gusto di fritto delicato e insaporito dalle varie creme mi inebria la mente. Davanti ad un cannolo con capisco nulla!
  2. Bignè: Farciteli come volete, al cioccolato, alla crema pasticcera o al caffè per me rimangono sempre un bijou della pasticceria.
  3. Biscotti al burro: Da quando ho imparato a farli me ne sono innamorata e quando devo fare una visita li porto con me e tutti sono felicissimi.
  4. Torte alla crema pasticcera e cioccolato: Devo ammettere che non sono mai state le mie preferite ma oggi una fetta di torta la mangio volentieri perchè mi da proprio quel senso di festa e di allegria...dai una festa senza torta non è pensabile.
  5. Ciambella bi-gusto: Classica e facile da preparare è un dolce che faccio spesso per le mie colazioni e perchè no si può anche regalare ricoperta di salsa al cioccolato fondente o al latte per essere ancora più golosa. Io e mia sorella l'abbiamo portata per una merenda un pò di tempo fa e i bambina l'hanno sbranata.
  6. Muffin: Mini brioscine eccezionali e morbide anch'essi ottimi con le gocce di cioccolato e perfetti per la mia colazione quando non sono a dieta.
  7. Tartellette alla frutta: Buonissime crostatine ripiene di crema pasticcera che mi ricordano i dolcetti della domenica di casa mia.

Ecco questi sono i 7 dolci che adoro.....Andiamo adesso ai blog a cui assegnerò il premio blog di qualità:



  • Tutti quelli che trovate sul mio profilo e per una volta cambiamo le regole....vi seguo con grande interesse e devo dire che siete una grandissima fonte di ispirazione per me!!! GRAZIE a tutte quante/i!!







Vediamo come si fa!!!!

INGREDIENTI 

PER LA BASE:
  • la ricetta la trovate QUI
PER LA CREMA AL CIOCCOLATO:

  • 500 gr di latte
  • 60 gr di maizena
  • 40 gr di cacao
  • 180 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di cannella
PER LA BAGNA:
  • 100 GR DI ACQUA TIEPIDA
  • 40 GR DI grand marnier
  • 1 cucchiaino di zucchero
PER LA DECORAZIONE:
  • PANNA MONTATA
  • CREMA AL CIOCCOLATO
PREPARAZIONE DELLA CREMA:

Mescolare in una casseruola il cacao, lo zucchero, la maizena, la cannella e la vanillina. 
Aggiungere a filo il latte mescolando per non creare grumi.
Cuocere a fuoco lento fino a che la crema non si sia addensata.
Quando è fredda io metto due cucchiai di panna per dare sofficità alla crema.

P.s.
La torta va preparata il giorno prima perchè la bagna penetrerà meglio nel pandispagna lasciandola morbida e delicata.
Per la decorazione io ho fatto dei ciuffetti di crema al cioccolato e di panna come da foto e delle strisce verticali per coprire il bordo, ovviamente è stata divisa in due e farcita sempre con la crema al cioccolato.

giovedì 3 maggio 2012

Gelato al TIRAMISU'




E se ti vuoi tirare sù non puoi non mangiare questo gelato buonissimo!! 
E' tale  e quale al gusto del tiramisù...una deliziosa ricetta riuscitissima.


INGREDIENTI:

- 2 TUORLI
- 150 GR DI ZUCCHERO
- 250 GR DI MASCARPONE
- 40 GR DI PANNA
- 150 GR DI LATTE
- 2 TAZZINE DI CAFFE' FORTE
- 2 TAZZINE DI CAFFE' FORTE PER INZUPPARE I SAVOIARDI
- 3 SAVOIARDI
- CACAO AMARO
- MEZZO CUCCHIAINO DI farina di semi di carrube

PROCEDIMENTO:

Mescolare lo zucchero con le uova e la farina di semi di carruba, unire poco alla volta il latte, la panna e il mascarpone mescolando energicamente con una frusta, aggiungere le tazzine di caffè continuando a mescolare.
A parte versare il caffè sui savoiardi e lasciare ammorbidire quindi inserirli dentro il composto e mescolare.
Scaldare senza far arrivare il composto al bollore e lasciare raffreddare, mettere in frigorifero per almeno 6 ore.
Inserire la crema ottenuta nella gelatiera e lasciare gelare per almeno 30 minuti.
Mettere il gelato in una vaschetta e spolverizzare di cacao amaro.

mercoledì 2 maggio 2012

Gelato alla nutella


Come sapete ho la gelatiera e quando vedo un barlume di sole non posso che azionarla per fingere che stia arrivando l'estate...ma chissà in reltà quando arriverà, qui non fa altro che piovere e siamo tutti un pò stanchi!

Il gelato che voglio proporvi oggi è delizioso e so che verrà apprezzato da tutti.
Devo dire che mi ha ispirato la bloggerina La cucina di Federica ovviamente ogni ricetta poi si adatta ai gusti personali di ognuno di noi e così ecco che nascono le modifiche.

Iniziamo!!

INGREDIENTI:
  • 150 GR DI NUTELLA
  • 300 GR DI LATTE
  • 55 GR DI ZUCCHERO
  • 200 GR DI PANNA
  • 10 GR DI CACAO
  • 1 cucchiaino da thè di Farina di semi di carrube (o 20 gr di amido)
PROCEDIMENTO:

In una casseruola inserire lo zucchero, la farina di semi di carrube con il cacao e la nutella ed inserire il latte e la panna gradualmente mescolando, accendere il la fiamma e mescolare fino a sciogliere ed amalgamare tutti gli ingredienti che dovranno essere caldissimi ma non bollire.
Lasciare raffreddare e mettere in frigo per far maturare per almeno 6 ore...io in genere lascio il composto tutta la notte.
Il giorno dopo la farina di semi di carrube avrà addensato il composto tale da risultare una crema morbida quasi viscosa.
Inserire tutto dentro la gelatiera e gelare per almeno 20/25 minuti.
Mettere in freezer per qualche ora prima di servire.




Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!