domenica 15 luglio 2012

Brownies



Mi scuso intanto per la mia assenza, ma tra Internet interrotto e dieta non ho fatto tantissime ricette. Guardando la TV però mi sono imbattuta in una ricettina veramente degna di essere rifatta...e l'artefice non è altro che Jamie quel tizio londinese che prepara tutto in 30 minuti.
Sentivo il profumo dalla mia Tv e come facevo a non provarli????
Però c'era solo un problemino non avrei potuto ASSAGGIARNE neanche uno....quante calorie avranno????
Ad occhio e croce infinite, ma devono essere squisiti ed allora ne saranno felici i miei nipotini e la mia dolce metà!!!!
Come faccio a resistere ai dolci?? Sono tra quelle fortunate che non li ama particolarmente, ma sono anche quelli che dopo i lievitati mi riescono meglio!

BROWNIES


  • 200 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
  • 250 GR DI BURRO O MARGARINA
  • 200 GR DI ZUCCHERO
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • 6 CUCCHIAI RASI DI CACAO IN POLVERE
  • 4 CUCCHIAI RASI DI FARINA
  • 1 e ½ CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI
  • 4 UOVA
  • FRUTTA SECCA MISTA

PROCEDIMENTO:

Se possedete un cutter mettete tutti gli ingredienti insieme compreso il cioccolato fondente fatto a pezzi e tritate tutto fino ad ottenere un composto liscio, compatto ed omogeneo.
Se non avete un mixer procedete come segue:
Sciogliete il cioccolato con il burro e a parte sbattete le uova con lo zucchero, unite il cioccolato sciolto e intiepidito alle uova e mescolare. Aggiungere un pizzico di sale, il cacao in polvere, la farina e il lievito setacciati e mescolare fino al completo assorbimento di tutti gli ingredienti.
Versare il composto su una teglia rettangolare rivestita di carta da forno e livellarlo, distribuire la frutta secca che più ci piace ed infornare a 180 °C per 15 minuti.
Vale sempre la prova stecchino, io ho spento dopo 15 minuti, fatto la prova stecchino ed ancora era bagnato sul fondo, ho lasciato dentro il forno caldo per 10 minuti e sfornato.
Quando il composto si sarà raffreddato tagliare in quadrati e servire con panna acida, panna montata o quello che ci suggerisce la fantasia.




3 commenti:

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

domenica 15 luglio 2012

Brownies



Mi scuso intanto per la mia assenza, ma tra Internet interrotto e dieta non ho fatto tantissime ricette. Guardando la TV però mi sono imbattuta in una ricettina veramente degna di essere rifatta...e l'artefice non è altro che Jamie quel tizio londinese che prepara tutto in 30 minuti.
Sentivo il profumo dalla mia Tv e come facevo a non provarli????
Però c'era solo un problemino non avrei potuto ASSAGGIARNE neanche uno....quante calorie avranno????
Ad occhio e croce infinite, ma devono essere squisiti ed allora ne saranno felici i miei nipotini e la mia dolce metà!!!!
Come faccio a resistere ai dolci?? Sono tra quelle fortunate che non li ama particolarmente, ma sono anche quelli che dopo i lievitati mi riescono meglio!

BROWNIES


  • 200 GR DI CIOCCOLATO FONDENTE
  • 250 GR DI BURRO O MARGARINA
  • 200 GR DI ZUCCHERO
  • 1 PIZZICO DI SALE
  • 6 CUCCHIAI RASI DI CACAO IN POLVERE
  • 4 CUCCHIAI RASI DI FARINA
  • 1 e ½ CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI
  • 4 UOVA
  • FRUTTA SECCA MISTA

PROCEDIMENTO:

Se possedete un cutter mettete tutti gli ingredienti insieme compreso il cioccolato fondente fatto a pezzi e tritate tutto fino ad ottenere un composto liscio, compatto ed omogeneo.
Se non avete un mixer procedete come segue:
Sciogliete il cioccolato con il burro e a parte sbattete le uova con lo zucchero, unite il cioccolato sciolto e intiepidito alle uova e mescolare. Aggiungere un pizzico di sale, il cacao in polvere, la farina e il lievito setacciati e mescolare fino al completo assorbimento di tutti gli ingredienti.
Versare il composto su una teglia rettangolare rivestita di carta da forno e livellarlo, distribuire la frutta secca che più ci piace ed infornare a 180 °C per 15 minuti.
Vale sempre la prova stecchino, io ho spento dopo 15 minuti, fatto la prova stecchino ed ancora era bagnato sul fondo, ho lasciato dentro il forno caldo per 10 minuti e sfornato.
Quando il composto si sarà raffreddato tagliare in quadrati e servire con panna acida, panna montata o quello che ci suggerisce la fantasia.




3 commenti:

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!