mercoledì 4 aprile 2012

Pomodoro ciliegino secco con glassa all' aceto balsamico


L'estate è il tempo in cui si fanno tante cose buonissime come le conserve di pomodoro, le marmellate, i pomodori e peperoni secchi ect ect...e in Sicilia questo avviene sistematicamente tutte le volte!!
Diciamo che molte donne privilegiate hanno a  disposizione un tetto accessibile dove poter fare di tutto...ed è così che nasce la tradizione nel seccare gli ortaggi.

I centri storici in sicilia sono costituiti prevalentemente da casette affiancate, spesso a due piani, quindi diciamo che si ha molta indipendenza rispetto alla palazzina.
Bella la mia Sicilia...forse perchè ci sono nata, forse perchè ti regala profumi che da nessun altra parte potrai sentire, quei profumi che ti fanno ricordare momenti spensierati dell'infanzia, dell'adolescenza...ed è bello ritornarci per apprezzare ogni volta ciò che si è lasciato!
Il mare a due passi, il rumore delle onde ed il profumo di salsedine rimangono impressi nella mente!!!
Mi sono persa un pò.....!!
Comunque si dice che il sole migliore per seccare la verdura sia luglio perchè è un sole che non asciuga troppo, in agosto l'afa potrebbe far evaporare l'acqua più velocemente e credo che ci sia bisogno di maggior attenzione.
Vabbè vediamo come ho fatto questo piatto!

INGREDIENTI:

Per la conserva di pomodorini secchi:

  • Pomodorini ciliegino 
  • Sale
  • menta o basilico
  • olio di semi 
  • peperoncini
  • acqua 
  • origano
  • aglio secco
  • aceto di vino
Per la riduzione di aceto Balsamico o glassa :
  • 1 litro di aceto balsamico
  • 3 cucchiai di zucchero
Per i cornetti salati vedere QUESTA RICETTA

Procedimento:

Per la conserva di pomodorini secchi:

Stendere al solo nelle cassette della frutta di legno i pomodori ciliegino tagliati a metà per la larghezza facendo attenzione di lasciare un pò di buccia tra le due metà così che rimangano attaccati, distribuire quindi abbastanza sale su di ogni pomodoro aperto, io ho usato quello fine.
Il sale permetterà all'acqua presente nel pomodoro di uscire e il sole l'asciugherà ulteriormente.
I pomodori andranno coperti con della fitta rete che non permetterà agli insetti di poggiarsi e dopo circa 4 giorni, dipende anche dal sole, si saranno seccati.
Ricordate che il ciliegino sarà molto diminuito di volume una volta secco e che la sera andrà rientrato perchè l'umidità potrebbe far nascere della muffa. 
Non bisogna farli seccare troppo!!
Quindi raccoglierli e congelarli se non vogliamo fare subito le serve.
Se li vogliamo invasettare immediatamente allora mettiamo un litro e mezzo di acqua e mezzo bicchiere di aceto, aspettiamo che tutto vada in ebollizione e tuffiamoci i pomodorini secchi per 3 o 4 minuti.
Il procedimento è il medesimo anche per i pomodorini che abbiamo messo in freezer, senza farli scongelare li tuffiamo in acqua e aceto bollente.
Mettiamoli su di un panno lavato senza odori e facciamo asciugare tutta la notte.
Il giorno seguente prendere il pomodoro e farcirlo con foglie di menta o basilico la prima metà e richiuderla con la seconda metà. C'è chi mette dell'aglio dentro ogni ciligieno ma a me non piace perchè diventano troppo pesanti, io lo metto secco nell'olio.
Sistemarli nei vasetti e preparare su di una scodellina l'olio aromatizzato con peperoncini, origano e aglio secco mescolare quindi versarlo sui pomodorini secchi.
Chiudere ermeticamente e sterilizzare come da istruzioni del produttore dei vasetti...io li ho messi in frigorifero perchè li consumerò entro breve e si conserveranno per qualche mese.

Per la riduzione di aceto balsamico o glassa:

Versare in una casseruola l'aceto e i tre cucchiai di zucchero quindi far bollire per circa 30 minuti o comunque fino a che non si sarà ridotta e formata una cremina.






13 commenti:

  1. Buona, questa ricetta mi piace e l'aceto balsamico mi stuzzica! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. ciao flo...io pomodori secchi ,che bontà!io ho fatto le conserve di carciofi tra gennaio e febbraio!buonissimi!il mio ragazzo ha apprezzato!ma di quale città sei originaria?io sono di agrigento,ci vivo e capisco a pieno ciò che dici!è vero la sicilia è unica!un bacio!ps mi hai inserito nel contest?ho fatto tutto!baci!

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia! Complimenti Flò! E soprattutto complimenti per la tua splendida terra, anche io l'adoro, pur non essendoci nato :-) un giorno però conto di visitarla! Buona giornata :-*

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia i pomodori secchi, li adoro!Ottima presentazione, brava!Ciao

    RispondiElimina
  5. anche io amo molto i pomodori secchi e la loro versatilità!
    Buona Pasqua
    ciao

    RispondiElimina
  6. Sono stata in Sicilia due volte...bellissima!!!
    Complimenti per la ricetta e buona Pasqua!!! :)

    RispondiElimina
  7. PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURI BUONA PASQUA

    RispondiElimina
  8. BUONA PASQUA CARA!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. complimenti per questa sfiziosa ricetta e tantissimi auguri di buona pasqua ciao :)

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

mercoledì 4 aprile 2012

Pomodoro ciliegino secco con glassa all' aceto balsamico


L'estate è il tempo in cui si fanno tante cose buonissime come le conserve di pomodoro, le marmellate, i pomodori e peperoni secchi ect ect...e in Sicilia questo avviene sistematicamente tutte le volte!!
Diciamo che molte donne privilegiate hanno a  disposizione un tetto accessibile dove poter fare di tutto...ed è così che nasce la tradizione nel seccare gli ortaggi.

I centri storici in sicilia sono costituiti prevalentemente da casette affiancate, spesso a due piani, quindi diciamo che si ha molta indipendenza rispetto alla palazzina.
Bella la mia Sicilia...forse perchè ci sono nata, forse perchè ti regala profumi che da nessun altra parte potrai sentire, quei profumi che ti fanno ricordare momenti spensierati dell'infanzia, dell'adolescenza...ed è bello ritornarci per apprezzare ogni volta ciò che si è lasciato!
Il mare a due passi, il rumore delle onde ed il profumo di salsedine rimangono impressi nella mente!!!
Mi sono persa un pò.....!!
Comunque si dice che il sole migliore per seccare la verdura sia luglio perchè è un sole che non asciuga troppo, in agosto l'afa potrebbe far evaporare l'acqua più velocemente e credo che ci sia bisogno di maggior attenzione.
Vabbè vediamo come ho fatto questo piatto!

INGREDIENTI:

Per la conserva di pomodorini secchi:

  • Pomodorini ciliegino 
  • Sale
  • menta o basilico
  • olio di semi 
  • peperoncini
  • acqua 
  • origano
  • aglio secco
  • aceto di vino
Per la riduzione di aceto Balsamico o glassa :
  • 1 litro di aceto balsamico
  • 3 cucchiai di zucchero
Per i cornetti salati vedere QUESTA RICETTA

Procedimento:

Per la conserva di pomodorini secchi:

Stendere al solo nelle cassette della frutta di legno i pomodori ciliegino tagliati a metà per la larghezza facendo attenzione di lasciare un pò di buccia tra le due metà così che rimangano attaccati, distribuire quindi abbastanza sale su di ogni pomodoro aperto, io ho usato quello fine.
Il sale permetterà all'acqua presente nel pomodoro di uscire e il sole l'asciugherà ulteriormente.
I pomodori andranno coperti con della fitta rete che non permetterà agli insetti di poggiarsi e dopo circa 4 giorni, dipende anche dal sole, si saranno seccati.
Ricordate che il ciliegino sarà molto diminuito di volume una volta secco e che la sera andrà rientrato perchè l'umidità potrebbe far nascere della muffa. 
Non bisogna farli seccare troppo!!
Quindi raccoglierli e congelarli se non vogliamo fare subito le serve.
Se li vogliamo invasettare immediatamente allora mettiamo un litro e mezzo di acqua e mezzo bicchiere di aceto, aspettiamo che tutto vada in ebollizione e tuffiamoci i pomodorini secchi per 3 o 4 minuti.
Il procedimento è il medesimo anche per i pomodorini che abbiamo messo in freezer, senza farli scongelare li tuffiamo in acqua e aceto bollente.
Mettiamoli su di un panno lavato senza odori e facciamo asciugare tutta la notte.
Il giorno seguente prendere il pomodoro e farcirlo con foglie di menta o basilico la prima metà e richiuderla con la seconda metà. C'è chi mette dell'aglio dentro ogni ciligieno ma a me non piace perchè diventano troppo pesanti, io lo metto secco nell'olio.
Sistemarli nei vasetti e preparare su di una scodellina l'olio aromatizzato con peperoncini, origano e aglio secco mescolare quindi versarlo sui pomodorini secchi.
Chiudere ermeticamente e sterilizzare come da istruzioni del produttore dei vasetti...io li ho messi in frigorifero perchè li consumerò entro breve e si conserveranno per qualche mese.

Per la riduzione di aceto balsamico o glassa:

Versare in una casseruola l'aceto e i tre cucchiai di zucchero quindi far bollire per circa 30 minuti o comunque fino a che non si sarà ridotta e formata una cremina.






13 commenti:

  1. Buona, questa ricetta mi piace e l'aceto balsamico mi stuzzica! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  2. ciao flo...io pomodori secchi ,che bontà!io ho fatto le conserve di carciofi tra gennaio e febbraio!buonissimi!il mio ragazzo ha apprezzato!ma di quale città sei originaria?io sono di agrigento,ci vivo e capisco a pieno ciò che dici!è vero la sicilia è unica!un bacio!ps mi hai inserito nel contest?ho fatto tutto!baci!

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia! Complimenti Flò! E soprattutto complimenti per la tua splendida terra, anche io l'adoro, pur non essendoci nato :-) un giorno però conto di visitarla! Buona giornata :-*

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia i pomodori secchi, li adoro!Ottima presentazione, brava!Ciao

    RispondiElimina
  5. anche io amo molto i pomodori secchi e la loro versatilità!
    Buona Pasqua
    ciao

    RispondiElimina
  6. Sono stata in Sicilia due volte...bellissima!!!
    Complimenti per la ricetta e buona Pasqua!!! :)

    RispondiElimina
  7. PASSO PER FARTI TANTISSIMI AUGURI BUONA PASQUA

    RispondiElimina
  8. BUONA PASQUA CARA!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. complimenti per questa sfiziosa ricetta e tantissimi auguri di buona pasqua ciao :)

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!