mercoledì 14 marzo 2012

Fagiolini in Salsa

Ho comprato la pentola a pressione e ho iniziato a sperimentare, è da un po’ che avevo in mente di fare questo acquisto e finalmente gli sconti aspettati e con € 19,00 ne ho acquistata una che sembra funzionare benissimo di lt 5 che sono abbastanza per 2 persone.
L’esperimento riguarda un contorno che lesso ha poco sapore ma che così prenderà un gusto che vi piacerà moltissimo, davvero ricco e poi è pronto in pochissimi minuti, RICORDATE CHE I FAGIOLINI NON VANNO LESSATI PRIMA.
Ovviamente le pietanze cotte nella pentola a pressione si possono fare anche nelle pentole tradizionali ovviamente dovrete raddoppiare il tempo di cottura.

Ecco quindi cosa serve per realizzare questo contorno!!!


INGREDIENTI:

  • 400 gr di Fagiolini surgelati
  • Mezza scatola di pomodorini
  • Mezzo scalogno
  • Parmigiano
  • Pangrattato condito (Prezzemolo, aglio, parmigiano e sale)
  • Sale
  • Pepe
  • Origano
  • Peperoncino
  • Olio extravergine di oliva  DANTE

PROCEDIMENTO:

Nella pentola a pressione ancora aperta aggiungere olio extravergine di oliva e soffriggere lo scalogno.
Unire i pomodorini strizza doli con la mano e mantecare un po’ quindi aggiungere i fagiolini, il sale, il peperoncino, il pepe e mescolare.
Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua e spolverare con una manciata di pangrattato e parmigiano.
Chiudere la pentola e alzare la fiamma al massimo quindi aspettare il sibilo, dopodiché cuocere per 10 minuti.
Aprire la pentola dopo aver fatto uscire tutto il vapore dall’apposita valvola e controllare se l’acqua sia stata assorbita, in caso contrario far asciugare a fuoco vivo per qualche minuto fino a completa evaporazione.
Impiattare e aggiungere ancora parmigiano.



4 commenti:

  1. che buoni ........... dovrò cominciare ad usarla anch'io ..... ma sai che io ce l'ho ancora nuova ... mai usata ..... ho paura che mi scoppi .... farà ridere .... ma siccome è successo a una mia amica ..... così da quel giorno che mi a raccontato l'ho riposta nei pensili più alti della cucina ..... e sta li ancora nuova .... ciao Flò un bacio

    RispondiElimina
  2. Non so come sarebbe la mia cucina senza la pentola a pressione... dopo la prima volta usata ti garantisco non ne farai mai a meno. La ricetta è buona e veloce.. grazie per averla condivisa.
    buona serata
    terry

    RispondiElimina
  3. Ma che buoni *__* e complimenti per l'acquisto! E' tutta salute la pentola a pressione :-DDD

    RispondiElimina
  4. Ottima alternativa al solito contorno...

    La mia pentola a pressione, dopo anni di onorato servizio, è passata a miglior vita... aspetto anch'io l'occasione giusta!!!
    A presto

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

mercoledì 14 marzo 2012

Fagiolini in Salsa

Ho comprato la pentola a pressione e ho iniziato a sperimentare, è da un po’ che avevo in mente di fare questo acquisto e finalmente gli sconti aspettati e con € 19,00 ne ho acquistata una che sembra funzionare benissimo di lt 5 che sono abbastanza per 2 persone.
L’esperimento riguarda un contorno che lesso ha poco sapore ma che così prenderà un gusto che vi piacerà moltissimo, davvero ricco e poi è pronto in pochissimi minuti, RICORDATE CHE I FAGIOLINI NON VANNO LESSATI PRIMA.
Ovviamente le pietanze cotte nella pentola a pressione si possono fare anche nelle pentole tradizionali ovviamente dovrete raddoppiare il tempo di cottura.

Ecco quindi cosa serve per realizzare questo contorno!!!


INGREDIENTI:

  • 400 gr di Fagiolini surgelati
  • Mezza scatola di pomodorini
  • Mezzo scalogno
  • Parmigiano
  • Pangrattato condito (Prezzemolo, aglio, parmigiano e sale)
  • Sale
  • Pepe
  • Origano
  • Peperoncino
  • Olio extravergine di oliva  DANTE

PROCEDIMENTO:

Nella pentola a pressione ancora aperta aggiungere olio extravergine di oliva e soffriggere lo scalogno.
Unire i pomodorini strizza doli con la mano e mantecare un po’ quindi aggiungere i fagiolini, il sale, il peperoncino, il pepe e mescolare.
Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua e spolverare con una manciata di pangrattato e parmigiano.
Chiudere la pentola e alzare la fiamma al massimo quindi aspettare il sibilo, dopodiché cuocere per 10 minuti.
Aprire la pentola dopo aver fatto uscire tutto il vapore dall’apposita valvola e controllare se l’acqua sia stata assorbita, in caso contrario far asciugare a fuoco vivo per qualche minuto fino a completa evaporazione.
Impiattare e aggiungere ancora parmigiano.



4 commenti:

  1. che buoni ........... dovrò cominciare ad usarla anch'io ..... ma sai che io ce l'ho ancora nuova ... mai usata ..... ho paura che mi scoppi .... farà ridere .... ma siccome è successo a una mia amica ..... così da quel giorno che mi a raccontato l'ho riposta nei pensili più alti della cucina ..... e sta li ancora nuova .... ciao Flò un bacio

    RispondiElimina
  2. Non so come sarebbe la mia cucina senza la pentola a pressione... dopo la prima volta usata ti garantisco non ne farai mai a meno. La ricetta è buona e veloce.. grazie per averla condivisa.
    buona serata
    terry

    RispondiElimina
  3. Ma che buoni *__* e complimenti per l'acquisto! E' tutta salute la pentola a pressione :-DDD

    RispondiElimina
  4. Ottima alternativa al solito contorno...

    La mia pentola a pressione, dopo anni di onorato servizio, è passata a miglior vita... aspetto anch'io l'occasione giusta!!!
    A presto

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!