domenica 23 ottobre 2011

Arancini



Ingredienti:

Per il riso:
  • 1 kg di riso Roma 
  • 2 lt di acqua
  • 1 bustina di zafferano
  • Noce di burro (Facoltativa)
  • Sale
Per il ripieno:

  • Ragù di carne con piselli
  • galbanino a dadini
Per la panatura:

  • Farina 00
  • 5 Uova sbattute
  • Pangrattato
Per la frittura:

  • Olio per frittura

Procedimento:


Tuffare il riso in 2 lt di acqua bollente salata e aggiungere lo zafferano.
Spegnere quindi  a metà cottura e coprire la pentola con un coperchio facendo terminare la cottura praticamente a vapore quindi aggiungere un pò di burro. Il mio riso ad es. aveva cottura 16 minuti ed io ho spento la fiamma a 8 minuti esatti e si è cotto benissimo.

Il giorno prima avevo preparato il ragù che ho messo in frigo in modo che fosse sodo per essere inserito dentro l'arancino.

Quando il riso sarà intiepidito prendere un pò di riso e formare un palla e al centro della palla fare una conca premendo, con un cucchiaio mettere il ragù e il galbanino tagliato a dadini quindi formare un'altra conca e chiudere l'arancino.

Premere bene fino a quando il riso aderirà tra i due lembi.
Non preoccupatevi se vedrete delle crepe, sembrerà quasi che il ragù fuoriesca, ma con il passaggio nella farina il vostro arancino si sigillerà e sarà davvero al sicuro quando dopo averlo ripassato nell'uovo lo impanerete nel pangrattato.

Così sarà pronto per essere fritto.

Controlliamo che l'olio sia giustamente caldo perchè gli arancini devono friggere piano piano in modo che il ripieno possa scaldarsi e il formaggio fondersi.
By M.



Che dire ancora solo 
BUON APPETITO!!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

domenica 23 ottobre 2011

Arancini



Ingredienti:

Per il riso:
  • 1 kg di riso Roma 
  • 2 lt di acqua
  • 1 bustina di zafferano
  • Noce di burro (Facoltativa)
  • Sale
Per il ripieno:

  • Ragù di carne con piselli
  • galbanino a dadini
Per la panatura:

  • Farina 00
  • 5 Uova sbattute
  • Pangrattato
Per la frittura:

  • Olio per frittura

Procedimento:


Tuffare il riso in 2 lt di acqua bollente salata e aggiungere lo zafferano.
Spegnere quindi  a metà cottura e coprire la pentola con un coperchio facendo terminare la cottura praticamente a vapore quindi aggiungere un pò di burro. Il mio riso ad es. aveva cottura 16 minuti ed io ho spento la fiamma a 8 minuti esatti e si è cotto benissimo.

Il giorno prima avevo preparato il ragù che ho messo in frigo in modo che fosse sodo per essere inserito dentro l'arancino.

Quando il riso sarà intiepidito prendere un pò di riso e formare un palla e al centro della palla fare una conca premendo, con un cucchiaio mettere il ragù e il galbanino tagliato a dadini quindi formare un'altra conca e chiudere l'arancino.

Premere bene fino a quando il riso aderirà tra i due lembi.
Non preoccupatevi se vedrete delle crepe, sembrerà quasi che il ragù fuoriesca, ma con il passaggio nella farina il vostro arancino si sigillerà e sarà davvero al sicuro quando dopo averlo ripassato nell'uovo lo impanerete nel pangrattato.

Così sarà pronto per essere fritto.

Controlliamo che l'olio sia giustamente caldo perchè gli arancini devono friggere piano piano in modo che il ripieno possa scaldarsi e il formaggio fondersi.
By M.



Che dire ancora solo 
BUON APPETITO!!!!



Nessun commento:

Posta un commento

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!