venerdì 24 febbraio 2012

Fusilloro al radicchio e zafferano in stimmi



Oggi vi voglio presentare un'azienda  Zafferano San Gavino  che si occupa della coltivazione dello zafferano in Sardegna. A me è arrivato un pacco con lo zafferano in stimmi e devo ammettere che non l'avevo mai visto, sono abituata a comprarlo in polvere, ma capisco oggi che quando una cosa viene tritata è possibile che sia allungata con altre polveri....beh, un'azienda serie non lo dovrebbe fare, ma a questo punto preferisco compralo in stimmi così so cosa mangio!!!

Ho unito questo profumatissimo zafferano ad un'altra mia collaborazione ed è uscito un piatto favoloso, mai fatto ma davvero gustoso che la mia cavia preferita (mio marito) ha apprezzato tantissimo e che amor del vero ho assaggiato perchè delle volte il mio degustatore ha le papille che non gli funzionano.
La pasta è del Pastificio VERRIGNI  ottimi formati particolari che rendono i nostri primi ancora più sfiziosi e in particolare io ho usato i Fusilloro

Partiamo con la ricetta!!!

INGREDIENTI x 4 Persone:
  • 500 gr di Fusilloro  PASTIFICIO VERRIGNI
  • 300 gr di radicchio rosso trevigiano
  • 100 gr di panna da cucina
  • 50 gr di vino bianco
  • 40 gr di burro
  • 1/2 cipolla piccola tritata 
  • Zafferano in stimmi  SAN GAVINO
  • Sale e pepe
PROCEDIMENTO:

Lavate bene il radicchio e mettetelo a bollire in acqua salata per 10 minuti. Nel frattempo mettete ad imbiondire la mezza cipolla tritata finemente con il burro.
Scolate il radicchio, tagliatelo a strisce ed unitelo alla cipolla, aggiungete il vino ed una parte di stimmi di zafferano, salate, pepate e mescolando lasciate sfumare il vino.
Aggiungete la panna e un pò di acqua di cottura e appena la pasta sarà pronta saltatela nel tegame con la salsa mantecando.
Decorate con striscioline di radicchio fresco e altro zafferano in stimmi.

8 commenti:

  1. Ma tu ci vizi...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Che buono! A me piace tantissimo il radicchio, sulla pasta poi :-D bravissima!!! Buon fine settimana :-*

    RispondiElimina
  3. Profumatissima e molto invitante!!!!

    RispondiElimina
  4. é troppo buona questa pasta, la voglio assolutamente provare!!

    RispondiElimina
  5. un primo piatto gustoso e pieno di sapore, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. deve essere davvero buono e pregiato questo zafferano qui!!
    buonissima la pastaaaaa, bellissimo l'abbinamento giallo e viola del radicchio!
    un bacio
    vale

    RispondiElimina
  7. un piatto cremoso,gustoso pieno di cose da leccarsi i baffi che fame ciao :)

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

venerdì 24 febbraio 2012

Fusilloro al radicchio e zafferano in stimmi



Oggi vi voglio presentare un'azienda  Zafferano San Gavino  che si occupa della coltivazione dello zafferano in Sardegna. A me è arrivato un pacco con lo zafferano in stimmi e devo ammettere che non l'avevo mai visto, sono abituata a comprarlo in polvere, ma capisco oggi che quando una cosa viene tritata è possibile che sia allungata con altre polveri....beh, un'azienda serie non lo dovrebbe fare, ma a questo punto preferisco compralo in stimmi così so cosa mangio!!!

Ho unito questo profumatissimo zafferano ad un'altra mia collaborazione ed è uscito un piatto favoloso, mai fatto ma davvero gustoso che la mia cavia preferita (mio marito) ha apprezzato tantissimo e che amor del vero ho assaggiato perchè delle volte il mio degustatore ha le papille che non gli funzionano.
La pasta è del Pastificio VERRIGNI  ottimi formati particolari che rendono i nostri primi ancora più sfiziosi e in particolare io ho usato i Fusilloro

Partiamo con la ricetta!!!

INGREDIENTI x 4 Persone:
  • 500 gr di Fusilloro  PASTIFICIO VERRIGNI
  • 300 gr di radicchio rosso trevigiano
  • 100 gr di panna da cucina
  • 50 gr di vino bianco
  • 40 gr di burro
  • 1/2 cipolla piccola tritata 
  • Zafferano in stimmi  SAN GAVINO
  • Sale e pepe
PROCEDIMENTO:

Lavate bene il radicchio e mettetelo a bollire in acqua salata per 10 minuti. Nel frattempo mettete ad imbiondire la mezza cipolla tritata finemente con il burro.
Scolate il radicchio, tagliatelo a strisce ed unitelo alla cipolla, aggiungete il vino ed una parte di stimmi di zafferano, salate, pepate e mescolando lasciate sfumare il vino.
Aggiungete la panna e un pò di acqua di cottura e appena la pasta sarà pronta saltatela nel tegame con la salsa mantecando.
Decorate con striscioline di radicchio fresco e altro zafferano in stimmi.

8 commenti:

  1. Ma tu ci vizi...
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  2. Che buono! A me piace tantissimo il radicchio, sulla pasta poi :-D bravissima!!! Buon fine settimana :-*

    RispondiElimina
  3. Profumatissima e molto invitante!!!!

    RispondiElimina
  4. é troppo buona questa pasta, la voglio assolutamente provare!!

    RispondiElimina
  5. un primo piatto gustoso e pieno di sapore, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. deve essere davvero buono e pregiato questo zafferano qui!!
    buonissima la pastaaaaa, bellissimo l'abbinamento giallo e viola del radicchio!
    un bacio
    vale

    RispondiElimina
  7. un piatto cremoso,gustoso pieno di cose da leccarsi i baffi che fame ciao :)

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!