mercoledì 8 febbraio 2012

Uovo in crosta di PANCARRE'


Oggi avevo voglia di un pranzetto veloce ma buono, così visto che ieri avevo visto le uova in crosta di pane ho pensato di farle in crosta di Pancarrè con un contorno di fagiolini. Oggi ho scoperto finalmente che c'è un finestrone nella mia casetta, che tengo sempre chiuso, che fa entrare  una luce meravigliosa e che le foto vengono proprio bene, chiare chiare come piacciono a me...sono proprio contenta, la luce naturale è magnifica per fotografare e poi con questa neve tutto sembra ancora più chiaro del solito.
Per coppare il Pancarrè ho usato uno stampo a cuoricino visto che tra poco sarà S.Valentino...dedico questo  semplice piatto a tutti gli innamorati del mondo...

INGREDIENTI:
  • 1 fetta di Pancarrè
  • 1 uovo
  • Olio Evo
  • Sale
  • Fagiolino
  • aglio
  • basilico
  • 1 scatola di pelati
  • pepe
Prepariamo il sughetto dei fagiolini mettendo in una casseruola l'aglio e l'olio. Lo faremo imbiondire e verseremo la scatola dei pelati precedentemente frullata.
Aggiungeremo il basilico e un goccio d'acqua, saleremo e peperemo e lasceremo cuocere per 30 minuti.
Lessare il fagiolino e tuffarlo nel sughetto lasciandolo insaporire 2 minuti.
In una padella scadiamo dell'olio d'oliva e mettiamo la fetta di Pancarrè già coppata, spacchiamo l'uovo dentro al buco a forma di cuore (se vogliamo ottenere la forma del cuore toglieremo un pò di albume) e lasciamo cuocere giusto due minuti. Spegniamo quando ancora l'uovo è crudo altrimenti il Pancarrè si brucerà e copriamo lasciando cuocere con il calore.
Serviamo con il contorno di fagiolini e buon appetitooooooooooooooo.


2 commenti:

  1. complimenti per questa ricetta particolare e sfiziosa e complimenti per il meraviglioso blog!!!!!!!!!!
    A presto
    Alice

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

mercoledì 8 febbraio 2012

Uovo in crosta di PANCARRE'


Oggi avevo voglia di un pranzetto veloce ma buono, così visto che ieri avevo visto le uova in crosta di pane ho pensato di farle in crosta di Pancarrè con un contorno di fagiolini. Oggi ho scoperto finalmente che c'è un finestrone nella mia casetta, che tengo sempre chiuso, che fa entrare  una luce meravigliosa e che le foto vengono proprio bene, chiare chiare come piacciono a me...sono proprio contenta, la luce naturale è magnifica per fotografare e poi con questa neve tutto sembra ancora più chiaro del solito.
Per coppare il Pancarrè ho usato uno stampo a cuoricino visto che tra poco sarà S.Valentino...dedico questo  semplice piatto a tutti gli innamorati del mondo...

INGREDIENTI:
  • 1 fetta di Pancarrè
  • 1 uovo
  • Olio Evo
  • Sale
  • Fagiolino
  • aglio
  • basilico
  • 1 scatola di pelati
  • pepe
Prepariamo il sughetto dei fagiolini mettendo in una casseruola l'aglio e l'olio. Lo faremo imbiondire e verseremo la scatola dei pelati precedentemente frullata.
Aggiungeremo il basilico e un goccio d'acqua, saleremo e peperemo e lasceremo cuocere per 30 minuti.
Lessare il fagiolino e tuffarlo nel sughetto lasciandolo insaporire 2 minuti.
In una padella scadiamo dell'olio d'oliva e mettiamo la fetta di Pancarrè già coppata, spacchiamo l'uovo dentro al buco a forma di cuore (se vogliamo ottenere la forma del cuore toglieremo un pò di albume) e lasciamo cuocere giusto due minuti. Spegniamo quando ancora l'uovo è crudo altrimenti il Pancarrè si brucerà e copriamo lasciando cuocere con il calore.
Serviamo con il contorno di fagiolini e buon appetitooooooooooooooo.


2 commenti:

  1. complimenti per questa ricetta particolare e sfiziosa e complimenti per il meraviglioso blog!!!!!!!!!!
    A presto
    Alice

    RispondiElimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!