sabato 12 novembre 2011

Pollo al saccoccio fatto in casa







Sapevate che esistono delle bustine che fa la Cookie per cuocere il pollo nel saccoccio???

Io le ho trovate alla Coop e mi trovo benissimo specie quando voglio cuocere senza utilizzare troppi grassi.

Si chiamano precisamente sacchetti forno per cottura dietetica potrete cucinare ogni cosa o se lo desiderate potrete preparare prima le vostre marinate sempre in questo sacchetto metterle in frigo ed il giorno dopo infornarle senza sporcare neanche la teglia.

E' un'idea intelligente e sopratutto sana perchè a differenza di quello che gira in giro potrete preparare i vostri condimenti come li desiderate voi, con le spezie che più vi piacciono,senza l'aggiunta di oli vegetali o altro!!

Io lo sto usando adesso per cuocere un succulento pollo arrosto e così volevo condividere questa chicca con voi.


INGREDIENTI:

* Un pollo intero
*Salamoia bolognese ( la ricetta è Questa)
* pepe nero
*olio Extravergine d'oliva

Cosa vi serve:

*sacchetti da forno
*spago da cucina

PROCEDIMENTO:

Prendere il pollo e spalmare un pò di olio d'oliva su 
tutta la superficie, questo consentirà alle nostre spezie
di aderire bene.
A questo punto prendiamo la salamoia e lo 
massaggiamo su tutto il nostro pollo.
Nella cavità mettiamo abbondante salamoia e pepe, io 
ho messo anche della salvia fresca e un rametto di rosmarino, possiamo mettere anche uno spicchio d'aglio, 
questo passaggio  servirà a dare sapore alla 
parte interna del nostro pollo durante la cottura.
Inserire nel sacchetto e legare con uno spago.
Nella confezione troverete dei lacci appositi
ma si bruciacchiano durante la cottura ed io
non ne ho trovati a sufficienza così ho comprato 
lo spago che è perfetto per legare e può anche stare
in forno.


Cuociamo 50 minuti a 200 °C.

Semplice ma gustoso come in rosticceria!!



6 commenti:

  1. adoro il pollo...fatto in qualsiasi modo!

    RispondiElimina
  2. Wow, che notizia meravigliosa! Lo proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  3. Ma c'è da fidarsi della plastica in forno? Per quanto possano dire, non può rilasciare delle sostanze sia nell'aria che nel cibo? in fondo è sottoposta ad almeno 200 Gradi. Non sapevo dell'esistenza dei sacchetti della Cookie, ho visto la pubblicità del saccoccio, ma non ho mai provato, proprio per il timore che ho di cuocere il cibo nella plastica.

    RispondiElimina
  4. E io questa non la sapevo :).E le cerchero' queste buste....

    RispondiElimina
  5. Ciao Francesca, i sacchetti sono resistenti ad alte temperature non sono mica di pvc?? E' come dire che gli stampi in silicone sono nocivi...sono stati creati apposta!! Che dire non essendo chimici bisogna fidarsi! Cia cia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che significa, l'ignoranza nn giustifica il doversi fidare... se stiamo usando il web usiamolo anche per informarci!!!! anche li stampi i silicone alle prime cotture rilasciano sostanze nocive ed inoltre è necessario che il silicone sia puro al 100%, in vendita ne esistono moltissimi che nn lo sono e per il consumatore "ingenuo" nn è facile difendersi

      Elimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

sabato 12 novembre 2011

Pollo al saccoccio fatto in casa







Sapevate che esistono delle bustine che fa la Cookie per cuocere il pollo nel saccoccio???

Io le ho trovate alla Coop e mi trovo benissimo specie quando voglio cuocere senza utilizzare troppi grassi.

Si chiamano precisamente sacchetti forno per cottura dietetica potrete cucinare ogni cosa o se lo desiderate potrete preparare prima le vostre marinate sempre in questo sacchetto metterle in frigo ed il giorno dopo infornarle senza sporcare neanche la teglia.

E' un'idea intelligente e sopratutto sana perchè a differenza di quello che gira in giro potrete preparare i vostri condimenti come li desiderate voi, con le spezie che più vi piacciono,senza l'aggiunta di oli vegetali o altro!!

Io lo sto usando adesso per cuocere un succulento pollo arrosto e così volevo condividere questa chicca con voi.


INGREDIENTI:

* Un pollo intero
*Salamoia bolognese ( la ricetta è Questa)
* pepe nero
*olio Extravergine d'oliva

Cosa vi serve:

*sacchetti da forno
*spago da cucina

PROCEDIMENTO:

Prendere il pollo e spalmare un pò di olio d'oliva su 
tutta la superficie, questo consentirà alle nostre spezie
di aderire bene.
A questo punto prendiamo la salamoia e lo 
massaggiamo su tutto il nostro pollo.
Nella cavità mettiamo abbondante salamoia e pepe, io 
ho messo anche della salvia fresca e un rametto di rosmarino, possiamo mettere anche uno spicchio d'aglio, 
questo passaggio  servirà a dare sapore alla 
parte interna del nostro pollo durante la cottura.
Inserire nel sacchetto e legare con uno spago.
Nella confezione troverete dei lacci appositi
ma si bruciacchiano durante la cottura ed io
non ne ho trovati a sufficienza così ho comprato 
lo spago che è perfetto per legare e può anche stare
in forno.


Cuociamo 50 minuti a 200 °C.

Semplice ma gustoso come in rosticceria!!



6 commenti:

  1. adoro il pollo...fatto in qualsiasi modo!

    RispondiElimina
  2. Wow, che notizia meravigliosa! Lo proverò sicuramente!

    RispondiElimina
  3. Ma c'è da fidarsi della plastica in forno? Per quanto possano dire, non può rilasciare delle sostanze sia nell'aria che nel cibo? in fondo è sottoposta ad almeno 200 Gradi. Non sapevo dell'esistenza dei sacchetti della Cookie, ho visto la pubblicità del saccoccio, ma non ho mai provato, proprio per il timore che ho di cuocere il cibo nella plastica.

    RispondiElimina
  4. E io questa non la sapevo :).E le cerchero' queste buste....

    RispondiElimina
  5. Ciao Francesca, i sacchetti sono resistenti ad alte temperature non sono mica di pvc?? E' come dire che gli stampi in silicone sono nocivi...sono stati creati apposta!! Che dire non essendo chimici bisogna fidarsi! Cia cia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che significa, l'ignoranza nn giustifica il doversi fidare... se stiamo usando il web usiamolo anche per informarci!!!! anche li stampi i silicone alle prime cotture rilasciano sostanze nocive ed inoltre è necessario che il silicone sia puro al 100%, in vendita ne esistono moltissimi che nn lo sono e per il consumatore "ingenuo" nn è facile difendersi

      Elimina

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!