venerdì 4 novembre 2011

Tagliatelle Verdi


Qui l'ho conditi con ragù di pollo che secondo me
non è la morte sua......proverò qualche altro abbinamento!!




Ingredienti: 
  • 500 gr di farina di grano duro
  • 250 gr di spinaci
  • 3 uova
  • 1/2 cucchiaino di sale
Procedimento:

Innanzitutto dobbiamo lessare gli spinaci e appena freddi strizziamoli fino a far uscire tutta l'acqua quindi frulliamo con il mixer .

Formiamo con la farina una fontana dove romperemo le uova, aggiungeremo gli spinaci lessati e il sale.

Impastiamo il tutto fino a formare un panetto omogeneo che metteremo a riposare per 30 minuti in frigorifero!!

Riprendiamo la pasta e la stendiamo con la macchina per la pasta prima a sfoglia, poi la passeremo della macchina che formerà le nostre tagliatelle.

Io consiglio di lasciarle asciugare magari sopra ad un bastone di una scopa per circa due ore così quando le arrotolerete non saranno pesanti e quindi terranno la forma a nido come ho fatto io!!

Buon divertimento!!!





Nessun commento:

Posta un commento

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

venerdì 4 novembre 2011

Tagliatelle Verdi


Qui l'ho conditi con ragù di pollo che secondo me
non è la morte sua......proverò qualche altro abbinamento!!




Ingredienti: 
  • 500 gr di farina di grano duro
  • 250 gr di spinaci
  • 3 uova
  • 1/2 cucchiaino di sale
Procedimento:

Innanzitutto dobbiamo lessare gli spinaci e appena freddi strizziamoli fino a far uscire tutta l'acqua quindi frulliamo con il mixer .

Formiamo con la farina una fontana dove romperemo le uova, aggiungeremo gli spinaci lessati e il sale.

Impastiamo il tutto fino a formare un panetto omogeneo che metteremo a riposare per 30 minuti in frigorifero!!

Riprendiamo la pasta e la stendiamo con la macchina per la pasta prima a sfoglia, poi la passeremo della macchina che formerà le nostre tagliatelle.

Io consiglio di lasciarle asciugare magari sopra ad un bastone di una scopa per circa due ore così quando le arrotolerete non saranno pesanti e quindi terranno la forma a nido come ho fatto io!!

Buon divertimento!!!





Nessun commento:

Posta un commento

Se hai lasciato un commento significa che la mia ricetta ti ha colpito....allora mi raccomando provala!!!

Ricevi le mie ricette per e-mail

Qualcosa di me..

La mia foto
Sono una piccola donnina classe 1979, siciliana di nascita amo tantissimo la cucina...il mio sogno è aprire una piccola trattoria ma so bene che lì non sono permessi sbagli e allora intanto faccio pratica nella mia casetta emiliana dove tra farina, uova e zucchero creo i miei piatti...amo moltissimo fare i dolci, ma non tanto mangiarli. Forse un giorno chissà anche io potrò realizzare uno dei miei sogni...del resto non è mai troppo tardi!